Trilocali in affito

Trilocali in affito in Italia

Il trilocale è un tipo di appartamento di medie dimensioni piuttosto diffuso negli stabili e nelle palazzine che si sviluppano in particolare nelle zone periferiche e nei quartieri residenziali, ma che si può tranquillamente trovare anche nei palazzi più antichi che caratterizzano le zone più vecchie delle città e i centri storici. Il trilocale offre l’opportunità di vivere comodamente a nuclei familiari con al massimo uno o due figli. Gli spazi della superficie dell’abitazione hanno una metratura non particolarmente elevata e che raramente supera i 100-110 metri quadri. In ogni caso il trilocale è caratterizzato dal fatto di essere composto da tre locali, ovvero tre stanze. Va comunque precisato che il conteggio dei locali è differente tra quello fisico e quello riconosciuto dagli operatori del mercato immobiliare. Solitamente un trilocale è composto da un soggiorno e due camere da letto (che possono essere destinate anche ad altri utilizzi), questi sono i locali che portano il conteggio a tre e definiscono questo tipo di appartamento un trilocale. Insieme ad essi ci sono però degli ulteriori locali che anche se fisicamente presenti nell’appartamento non devono (così come stabilito dalla legge) essere conteggiati. Si tratta dei cosiddetti vani accessori che comprendono i bagni, il corridoio, la cucina, l’ingresso e il ripostiglio. Il trilocale quindi consente di vivere in maniera confortevole anche un nucleo familiare composto da quattro persone. La divisione dei locali attraverso muri divisori incide sull’utilizzo finale delle stanze contenute all’interno di un trilocale. A volte il trilocale, cosi come qualsiasi altro appartamento, può rinunciare alla cucina sostituendola con un angolo cottura nel soggiorno.
691,15 €
Prezzo medio affitto in Italia
3,43 €
Prezzo medio per m2 affitto in Italia
Città con trilocali in affito